Polpette di quinoa e ceci

Questa ricetta, molto semplice e veloce, è l’ideale per fare il pieno di proteine di alto valore biologico grazie al perfetto connubio tra ceci e quinoa. Non prevede l’utilizzo di prodotti di origine animale e pertanto è particolarmente adatta ai vegetariani e i vegani.
Non essendoci glutine, infine, si presta molto bene ad essere inserita nella dieta di chi soffre di celiachia, allergia al grano ma anche allergia al nichel visto che la quinoa è tra i cereali a basso contenuto e che i ceci sono tra i legumi quelli che piu spesso sono tollerati.

INGREDIENTI

Per 2 persone:
– 50g Quinoa
– 120g Ceci in scatola
– 1 Cucchiaio di latte o latte vegetale
– Scalogno
– Zucchine
– Sedano
– Pepe
– Aceto
– Curry
– Pangrattato o farina di riso (per celiaci e allergici al grano)

PROCEDIMENTO

  1. Cuocere la quinoa e nel frattempo preparare un soffritto con scalogno, sedano e zucchine da far cuocere sfumando con un pizzico d’aceto e aggiungendo all’olio piccole quantità d’acqua finchè il tutto non avrà raggiunto una consistenza morbida.
  2. Con il mixer frullate i ceci aggiungendo un cucchiaio di latte o latte vegetale.
  3. Quando la quinoa è cotta scolatela, fatela raffreddare e versatela in una ciotola dove aggiungerete il soffritto e la purea di ceci. Amalgamate il tutto e aggiungete un cucchiaino di curry, sale e pepe quanto basta.
  4. Formate le polpettine, passatele nel pangrattato o farina di riso e cuocetele al forno per 20′ a 180° girandole a metà cottura oppure in padella antiaderente con un filo d’olio per qualche minuto.

Le potete accompagnare poi con una salsa allo yogurt tanto per dare quel tocco in più! In particolare vi propongo questa versione della salsa per vari motivi.
Il primo è la presenza di yogurt greco che aumenta l’introito proteico del pasto (ideale nell’ambito di una dieta vegetariana), il secondo è la presenza della curcuma, potente antinfiammatorio, ed infine il succo di limone che favorisce l’assorbimento di ferro diminuendo quello del nichel.

SALSA ALLO YOGURT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.