Come influisce l’alimentazione sulla nascita dei tumori?

In che modo gli alimenti possono influire sulla nascita e lo sviluppo dei tumori?
Nozioni in pillole…

  • Una dieta sana ed equilibrata consente di mantenere sotto controllo i livelli di insulina e di altri ormoni, come l’ormone della crescita, che favoriscono la crescita e la proliferazione delle cellule, comprese, nel caso ci fossero, quelle tumorali.
  • Alcuni alimenti come la melagrana, la curcuma, l’olio extra vergine d’oliva si sono dimostrati capaci di avere un’azione antinfiammatoria, e sappiamo come il processo infiammatorio sia in qualche modo collegato alla genesi del tumore.
  • Le fibre, abbondanti in frutta, verdura, cereali integrali, legumi, semi e frutta secca, facilitano il transito intestinale riducendo il tempo di permanenza nell’intestino di eventuali tossine, mentre gli antiossidanti neutralizzano i cosiddetti radicali liberi, capaci di danneggiare il DNA e altre molecole presenti nella cellula.
    A tal proposito: Il microbiota intestinale 
  • Altre sostanze nutritive si sono dimostrate capaci di favorire una serie di azioni antitumorali come la morte programmata delle cellule (apoptosi), il rallentamento della proliferazione cellulare e l’ostacolo alla formazione di nuovi vasi sanguigni (angiogenesi).

Tutti questi meccanismi contribuiscono, in varia misura, nella prevenzione del fenomeno tumorale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.