Conosci i 5 tipi di grasso nel nostro corpo?

Il grasso non è tutto uguale. I ricercatori riconoscono e classificano per lo meno 4 tipi differenti di grasso corporeo (o tessuto adiposo).

Il primo grasso

E’ il grasso essenziale. Rappresenta il 3% circa nell’uomo e il 10% nella donna. E’ il grasso INDISPENSABILE al nostro organismo e che troviamo ad esempio nel cervello. Poiché è essenziale non potreste mai riuscire a perderlo o sareste morti!

Il secondo grasso

E’ il grasso bruno, chiamato cosi per via del suo colore più scuro. E’ un grasso, ricchissimo di mitocondri, che brucia altro grasso per produrre calore. Meraviglia! Il problema è che si perde quasi completamente dopo pochi anni di vita per cui si può praticamente ignorare. Lo nomino per conoscenza ma finisce qui.

Il terzo grasso

E’ il grasso viscerale. E’ quello pericoloso per la nostra salute cardiometabolica, quello che dobbiamo mirare ad eliminare assolutamente. Si chiama viscerale perché avvolge i visceri.
E’ tipico degli uomini perché cortisolo e soprattutto testosterone ne promuovono la crescita.
E’ quello che abbonda negli uomini con il “pancione”.

Il quarto grasso

E’ il grasso sottocutaneo, cioè quello sotto la pelle. Nell’uomo questo tipo di grasso abbonda sempre a livello della pancia (del tronco in generale), mentre nella donna si concentra su glutei, cosce e fianchi.
La differente localizzazione è dovuta ai diversi livelli di testosterone e estrogeni nei due sessi. Come detto testosterone e cortisolo tendono a farlo accumulare a livello del tronco mentre gli estrogeni ed il progesterone (ormoni tipici femminili) lo fanno concentrare nelle zone citate.
Questo spiega perché non esistono bambini con una localizzazione tipica di grasso ma solo generalizzata: gli ormoni sessuali non sono ancora stabili e sviluppati al punto da determinare una delle due tipiche distribuzioni per cui il grasso semplicemente si distribuisce equamente nel corpo.
E spiega anche perché con la menopausa le donne iniziano a mettere più grasso sulla pancia: crollano gli estrogeni/progesterone, di conseguenza il rapporto testosterone/estrogeni aumenta a favore del primo e si inizia a distribuire, come per gli uomini, più grasso a livello addominale.

E il grasso ostinato? Qui per la seconda parte dell’articolo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.